Norme e condizioni

Tutti i nostri autobus:
  • sono di proprietà e muniti di regolare Licenza da Noleggio da Rimessa;
  • sono sottoposti a revisione annuale dal competente Ispettorato della M.C.T.C. ;
  • sono assicurati con massimale di € 50.000.000,00 (100 Miliardi di lire) tramite una primaria Compagnia di Assicurazione;
  • Sono regolarmente dotati di cronotachigrafo, con attestazione annuale dell’avvenuto controllo degli stessi da parte di officina autorizzata.
Tutti gli autisti:
  • sono regolarmente assunti e in numero sufficiente per poter garantire una rotazione idonea per i tempi di guida e di riposo;
  • sono tutti in possesso di regolare patente e conseguente Certificato di Abilitazione Professionale KD/CQC;
  • sono sottoposti a periodici esami da parte del Medico Competente

Tutto il personale è tenuto a rispettare scrupolosamente il Codice della Strada (anche per quanto riguarda gli orari di guida e riposo) ed è garantito l’utilizzo del 2° autista qualora il viaggio superi le 9 ore di guida giornaliere.

Norme e condizioni di viaggio

Requisiti del personale e normativa tempi di guida e di riposo conducenti (Reg. UE 561/2006)

Gli autobus sono condotti esclusivamente da autisti dell’Azienda nei confronti dei quali vengono assolti tutti gli obblighi previdenziali, assistenziali, e salariali previsti per la categoria; gli autisti sono muniti delle abilitazioni e della documentazione professionale di legge.

E’ prevista inoltre una formazione periodica. Nell’impiego del personale viaggiante l’Azienda applica la vigente normativa nazionale ed europea in tema di regolamentazione dei tempi di guida e di riposo giornalieri dei conducenti adibiti a servizi non di linea; in particolare, nell’arco delle 24 ore è previsto quanto segue:

  • – la durata complessiva di guida non deve di norma superare le 9 ore giornaliere
  • – la durata continua di guida non deve superare di norma le 4 ore e mezza consecutive e deve essere seguita da 45 minuti di sosta.

In alternativa sono previste due pause, inderogabilmente di almeno 15 + 30 minuti, all’interno delle 4 ore e 30 minuti di guida e la seconda pausa deve essere obbligatoriamente di almeno 30 minuti, anche se la prima è durata più di 15 minuti;

  • – l’autista deve effettuare di norma 11 ore consecutive di riposo.

(in pratica, un servizio con partenza effettiva alle ore 7.00 del mattino, dovrà prevedere un rientro entro le ore 20.00. Diversamente, dovrà essere utilizzato un secondo autista, con l’addebito previsto al punto “supplementi”).

Sono previste due sole deroghe a 9 ore di riposo, a condizione che ne sussistano le condizioni, in base agli orari lavorativi svolti nei giorni e nelle settimane precedenti.

Posti in autobus e bagagli

In autobus è fatto obbligo per i passeggeri di allacciare sempre le cinture di sicurezza, ove occupino un sedile dotato di cinture.

Inoltre, quando l’autobus è in movimento, tutti i passeggeri hanno l’obbligo di rimanere seduti.

L’azienda non è tenuta a rispondere di eventuali lesioni per cadute accidentali, danni e sanzioni derivanti dalla mancata osservanza delle citate norme, che saranno a carico del trasgressore se maggiorenne, o del responsabile del gruppo se minorenne.

E’ fatto divieto di portare a bordo dell’autobus bagagli che impediscano le vie di accesso e di passaggio.

Sono ammessi zainetti o bagagli di dimensioni ridotte, a condizione che trovino alloggiamento nelle cappelliere. I bagagli in genere dovranno trovare alloggio nel vano portabagagli del pullman.

Requisiti del veicolo

Tutti gli autobus utilizzati sono regolarmente immatricolati con idoneo titolo, e in regola con le disposizioni vigenti in materia di revisione annuale a cura dell’Ufficio Provinciale della M.C.T.C. di competenza.

L’organizzazione aziendale prevede una gestione di puntuali interventi di controllo/manutenzione preventiva ordinaria e straordinaria, a cadenza programmata, al fine di garantire il costante mantenimento delle condizioni di efficienza e sicurezza dei veicoli.

Prima di ogni servizio, gli automezzi sono sottoposti a specifico intervento di pulizia interna e esterna.

Gli autopullman adibiti a servizi di “noleggio” dispongono delle seguenti dotazioni standard minime: aria condizionata, navigatore satellitare, sedili reclinabili, frigobar, lettore CD, radio hi-fi.

E’ inoltre prevista la disponibilità di veicoli dotati di pedana di sollevamento elettroidraulica automatica, attrezzati per trasporto utenti disabili non deambulanti (in carrozzella).

Programma di viaggio

Il servizio viene svolto secondo il programma di viaggio concordato dal Committente con l’Azienda.

Le variazioni al servizio (definito in sede di conferma), dovranno essere comunicate all’Ufficio Noleggi almeno tre giorni prima della data di effettuazione dello stesso.

Le eventuali variazioni che si rendessero necessarie nel corso del servizio/viaggio dovranno essere definite con l’autista: lo stesso provvederà ad annotarle nell’apposito spazio previsto sull’ ”ordine di servizio” e dovranno essere obbligatoriamente controfirmate dal Committente, o dal responsabile della comitiva, per presa visione e conferma.

L’autista è tenuto ad effettuare le variazioni richieste dal Cliente o dal capo comitiva compatibilmente con le norme vigenti che regolano le ore di guida e la durata massima del servizio, e con le possibilità di utilizzo dei mezzi compatibilmente con i percorsi; la valutazione relativa all’utilizzo dei mezzi su variazioni di percorso è di esclusiva competenza dell’autista.

Qualora le variazioni concordate successivamente all’inizio del servizio producessero una maggiore percorrenza chilometrica, rispetto a quella prevista in fase di preventivo, comporteranno l’adeguamento del prezzo pattuito, salvo condizioni diverse concordate prima della partenza con l’Ufficio Noleggi.

Interruzione forzata del servizio

L’interruzione del servizio dovuta a cause di forza maggiore non comporta il diritto ad un rimborso.

In caso di guasto tecnico del veicolo, l’Azienda garantisce un tempestivo intervento al fine di limitare al massimo il disagio dei viaggiatori attraverso l’attivazione della propria struttura ovvero delle organizzazioni convenzionate per gli interventi di riparazione o di sostituzione del veicolo.

Responsabilità

Tutti gli autobus sono assicurati per i rischi derivanti dalla circolazione stradale ai sensi della legge 990/69.

Polizze specifiche stipulate con primarie Compagnie Assicurative garantiscono coperture con adeguati massimali a favore dei trasportati.

Oggetti smarriti

Al termine del servizio il responsabile della comitiva è tenuto a verificare la presenza di oggetti dimenticati a bordo, sollevando Lariobus Srl da successive contestazioni o rivalse di sorta.

In assenza di tale verifica, l’Azienda non risponde di oggetti smarriti e non ritrovati.

Le richieste di informazioni dovranno essere inoltrate all’Ufficio Noleggi (e-mail: info@lariobus.com).

Danni provocati dai viaggiatori

Eventuali danni provocati dai viaggiatori all’autobus, a parti dello stesso, accessori, e componenti, verranno addebitati al diretto responsabile o al committente del viaggio.

Norme previste nelle condizioni di trasporto

Per quanto non previsto nelle presenti “norme di viaggio”, deve essere fatto riferimento alle norme di legge relative ai contratti di noleggio.

Controversie legali

In caso di controversia è da intendersi competente il Foro di LECCO (LC).